Impianti Elettrici per Strutture Adibite ad uso Agricolo e Zootecnico

Le strutture agricole e zootecniche sono contempalte nella norma cei 64-8 come ambienti “particolari” e che necessitano quindi provvedimenti non ordinari per garantire la sicurezza di persone, animali e cose.

L’attenzione particolare posta dai normatori nasce dalle caratteristiche ambientali di questi ambienti (stalle di ricovero animali, sale mungitura, ma anche serre, luoghi di lavorazione prodotti agricoli in genere), che sono sostanzialmente molto umidi o bagnati, polverosi, soggetti sollecitazioni meccaniche pesanti o a getti di liquidi. Inoltre tali ambienti sono spesso a maggior rischio in caso d’incendio o addirittura classificabili come luoghi con pericolo di esplosione.

In tali ambienti possono essere utilizzate anche macchine con automazioni particolari, come nastri trasportatori e impianti di mungitura i quali, oltre a dover garantire i requsiti di sicurezza richiesti dalla normativa vigente, necessitano di particolari automazioni e di studi approfonditi sui processi di lavoro.

Acquista notevole importanza l’impianto di terra, che in tali ambienti deve essere realizzato con particolari requisiti, per far sì che possa garantire un’efficace protezione di persone e animali dai contatti indiretti, dalle tensioni di passo e contatto e dai rischi derivanti dalle scariche atmosferiche dirette e indirette.

Come studio tecnico progettiamo impianti elettrici per ambienti di questo tipo e possiamo offrire la nostra esperienza e professionalità ad aziende agricole e studi tecnici agrari.

Share This