Impianti Elettrici per Aziende Ittiche e Pisciculture

Gli allevamenti ittici e le pisciculture sono attività particolari sia dal punto di vista impiantistico che di sicurezza in ambienti di lavoro. L’energia elettrica impiegata è notevole e l’utilizzo che ne viene fatto è vario: ossigenazione e ricambio dell’acqua nelle vasche di allevamento, distribuzione dei mangimi, ma anche servizi generali per uffici, magazzini e ambienti tecnici. La mancanza di energia o l’avaria del sistema di ossigenazione e ricambio acqua, possono avere risvolti gravi sulla produttività di queste aziende. Un’attenta progettazione degli impianti di alimentazione di tali sistemi, che preveda anche l’integrazione di sistemi di telecontrollo, permette l’ottimizzazione di consumi energetici e una efficace gestione e risoluzione dei guasti. La previsione di inverter per la regolazione della velocità dei motori e di sistemi di misura delle grandezze fisiche ambientali dei luoghi di allevamento (misura ossigeno disciolto, salinità, temperatura ambiente e acqua, ecc), rappresentano ottime integrazioni da applicare anche agli impianti esistenti, grazie alle quali è possibile effettuare un’analisi progressiva delle informazioni raccolte in campo e comprendere i legami che vi sono fra condizioni ambientali e produttività.

Queste attività sono particolari anche dal punto di vista della sicurezza sul lavoro, in particolare per la presenza di luoghi umidi e bagnati. Le stesse vasche di allevamento, nelle quali possono essere presenti utilizzatori elettrici, sono luoghi di lavoro soggetti ad alto rischio di elettrocuzione.

Con un’esperienza decennale maturata nel settore, possiamo progettare impianti elettrici a servizio di queste particolari attività.

Share This