Sempre più spesso capita di percepire una sensazione di insicurezza nella vita quotidiana, in ambienti familiari come la propria casa o il proprio posto di lavoro, a causa dei frequenti e inesorabili furti che si verificano al giorno d’oggi. Sia nelle grandi città che nei piccoli centri, ma anche in zone isolate, sono sempre di più le persone che si sentono indifese, anche perché purtroppo accade che i furti siano a volte accompagnati da atti di violenza.

Il primo modo di reagire in modo civile e responsabile a questa situazione è quello di installare impianti antintrusione, o “antifurto” come vengono chiamati in genere. L’impianto antintrusione sia in casa che nell’ ambiente di lavoro, oltre a dare sicurezza costituisce un buon deterrente per i malviventi che intendono introdursi in luoghi privati. E’ chiaro che tali impianti devono avere caratteristiche tali da risultare efficaci sia nel mettere in fuga chi commette effrazioni, sia nel favorire l’intervento repentino di forze dell’ordine e del personale di vigilanza.

L’efficienza di un impianto antintrusione deve essere pianificata e studiata in fase di progettazione. Improvvisare sistemi antintrusione fai da te può  sembrare conveniente un primo momento, ma all’atto pratico le prestazioni non saranno mai quella di un sistema ben progettato e installato da imprese competenti.

Ecco che, a seconda degli ambienti da proteggere e dal tipo di intervento previsto,  possono essere istallati impianti wireless  o filari (durante una ristrutturazione è sempre conveniente prevedere impianti filari che garantiscono performance migliori e riducono i falsi allarmi). Inoltre l’utilizzo di dispositivi con tecnologie e funzionalità differenti (sensori perimetrali sugli infissi e serramenti, sensori volumetrici per gli ambienti interni, sensori di movimento esterni, sensori sismici  e microfonici, ecc), possono permettere molteplici configurazioni e parzializzazioni di un singolo impianto.

Stabilire una fascia di prezzo ben precisa per la realizzazione di un impianto antintrusione non è cosa facile. Ad esempio, la spesa di un impianto antintrusione per un’ abitazione può variare dalle centinaia  a qualche migliaia di euro. La cifra non dipende solo dalla qualità del prodotto, ma anche dalle funzionalità richieste e dalla mano d’opera necessaria all’installazione, che può essere minima per impianti wireless o molto impegnativa per impianti filari.

Come studio di progettazione possiamo offrire le nostre competenze per dimensionare impianti antintrusione adeguati a seconda dei luoghi da proteggere. Siamo a disposizione di privati e aziende che necessitino di sentirsi più sicuri.

Share This